Piero Brolis
Scultore


Monumenti principali
il minatore

Ai Minatori di Raibl (Rábil), Cave del Prèdil (Tarvisio), bronzo, tuttotondo, 1946.

Opera esposta al «Premio della miniera» Pittura e Scultura per gli Artisti della Provincia di Bergamo, Galleria Tamanza, Bergamo 6–20 giugno 1946. Il monumento fu collocato alle Cave del Prèdil nel 1948.

Bibliografia: Catalogo del «Premio della miniera», a cura di Angelo Moratti e Giuseppe Pizzigoni, Tipografia Roncalli, Bergamo 1946, p. 10.

il disperso

Al Disperso in Russia, Museo Storico Italiano della Guerra, Rovereto (Trento), pietra grigia di Sarnico, tuttotondo, 1954.

Particolare al vero dell'opera seconda classificata al Concorso per un monumento ai Caduti e Dispersi in Russia indetto dal Comune di Bergamo nel 1954. La scultura fu collocata all'ingresso del Museo nel 1972 ed inaugurata il 26 maggio 1974.

Bibliografia: Gian Alberto dell'Acqua, Piero Brolis scultore, Bolis, Bergamo 1972, p. 91; Al Museo di Rovereto il «Disperso in Russia» scultura di P. Brolis, in L'Eco di Bergamo, 22 maggio 1974; Inaugurato al Museo di Rovereto il monumento al Disperso in Guerra, ibidem, 27 maggio 1974; Arricchito il patrimonio del «museo della guerra»; in L'Adige, Trento 28 maggio 1974; Inaugurato il monumento al «Disperso in Russia», in Alto Adige, Bolzano 29 maggio 1974; Pietro Zampetti, Omaggio a Piero Brolis, Litostampa, Bergamo 1988, p. 41; Giovanni Barozzi e Alberto Miorandi, Guida del Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto, Rovereto, 1985, p. 26; AA.VV., Impegno nella Bellezza, Arti Grafiche Celori, Terni 1999, p. 38.

monumento ai caduti - redona

Ai Caduti di Redona (Bergamo), bronzo, tuttotondo, 1957-1958.

La costruzione del monumento fu promossa dalla locale sezione dell'Associazione nazionale combattenti e reduci. L'inaugurazione si tenne l'8 giugno 1958.

Bibliografia: Opuscolo della cerimonia di inaugurazione del monumento; Anche Redona avrà il monumento ai Caduti, in Giornale del Popolo, Bergamo 4 maggio 1957; Redona avrà finalmente il suo monumento ai Caduti, in L'Eco di Bergamo, 4 maggio 1957; S'inaugura a Redona il monumento ai Caduti, in L'Eco di Bergamo, 5 giugno 1958; Oggi si inaugura a Redona il Monumento ai Caduti, in Domenica del Popolo, Bergamo 8 giugno 1958; Inaugurato ieri a Redona il monumento ai Caduti, in Giornale del Popolo, Bergamo 9 giugno 1958; Inaugurato ieri a Redona il nuovo Monumento ai Caduti, in L'Eco di Bergamo, 9 giugno 1958; Bergamo, in Notiziario UCAI, 15 giugno 1958; Arnaldo Gualandris, Monumenti e colonne di Bergamo, Circolo Culturale «G. Greppi», Bergamo 1976, pp. 146-149; Pietro Raffaelli - Alessandro Zoia, Ai bergamaschi caduti in guerra, Grafital, Bergamo 1988, pp. 42-43; Carmelo Epis, I cristiani di Redona, Azzano San Paolo 1997, pp. 144-145; Redona. Sos dai Reduci: Salviamo il monumento, in L’Eco di Bergamo, 4 giugno 1996; Monumento ai Caduti di Redona. Ultimato l’intervento di restauro, in L’Eco di Bergamo, 21 novembre 1996; Arnaldo Gualandris, Monumento ai Caduti di Redona 50° anniversario dell’inaugurazione 8 giugno 1958 – 8 giugno 2008, Azzano S. Paolo 2008.

leone porta san giacomo leone porta sant'agostino

Leone di San Marco, Porta San Giacomo, Bergamo, marmo di Zandobbio, altorilievo, 1958.

Leone di San Marco, Porta Sant'Agostino, Bergamo, pietra di Sarnico, altorilievo, 1958.

I due leoni alati, simboli della Repubblica veneta, furono realizzati su commissione del Comune di Bergamo e collocati nei timpani delle porte di accesso alla Città Alta. Soluzione architettonica e direzione dei lavori a cura dell'ing. Luigi Angelini.

Bibliografia: Tornano i leoni di San Marco, in Corriere Lombardo, Milano 6-7 giugno 1958; Aspetta altri due leoni per conquistare le porte della città, in L'Eco di Bergamo, 5 giugno 1958; Luigi Medici, Un topolino imbalsamato, in L'Eco di Bergamo, 27 ottobre 1960; AA.VV., Le Mura di Bergamo, Grafica Gutemberg, Gorle (Bergamo) 1979, pag. 332; Giuseppe Sangalli, L’effigie del Leone di San Marco opera dello scultore Piero Brolis, in La Nostra Domenica, Bergamo 5 aprile 1992; M.A.S., «La storia del “Lion” insegna del “Paron”», in Terra di San Marco, Ottobre-Dicembre 1997; Rodolfo Caravella, Mio caro Piero (lirica), in AA.VV., A Piero Brolis nel ventennale della morte 1978 – 1998, Grafica e Arte, Bergamo 1998, pp. 12-13; Attilio Pizzigoni (a cura di), Lo sguardo di pietra, Lubrina Editore, Bergamo 2007; Pino Cappellini, Porta Sant’Agostino Il leone del Brolis compie cinquant’anni, in L'Eco di Bergamo, 16 novembre 2008.

monumento ai caduti - azzano san paolo

Ai Caduti di Azzano San Paolo (Bergamo), bronzo, tuttotondo, 1959.

La costruzione del monumento fu promossa dalla locale sezione dell'Associazione nazionale combattenti e reduci. L'inaugurazione si tenne l'8 novembre 1959.

Bibliografia: Azzano San Paolo, in L'Eco di Bergamo, 6 novembre 1959; Inaugurazione di opere pubbliche domani pomeriggio ad Azzano San Paolo, in Giornale del Popolo, Bergamo 7 novembre 1959; Le manifestazioni della domenica, in Giornale del Popolo, Bergamo 8 novembre 1959; Azzano San Paolo ha testimoniato ai suoi Caduti che il loro sacrificio non è stato vano, in L'Eco di Bergamo, 9 novembre 1959; Opere pubbliche ad Azzano San Paolo, in Giornale del Popolo, Bergamo 9 novembre 1959; Bergamo, in Notiziario UCAI, 15 gennaio 1960; Leonio Callioni - Lino Manzoni, Fonti per la storia di Azzano San Paolo, Biblioteca civica di Azzano San Paolo, Serio srl, Pedrengo (BG) 1986, pp. 289-292; Lino Manzoni, Per non dimenticare. Azzano San Paolo ai suoi Caduti, Litonova, Gorle (BG) 2009.

monumento ai caduti - almè

Ai Caduti di Almé (Bergamo), bronzo, tuttotondo, 1961.

Il monumento, commissionato dall'Amministrazione comunale nel 1960, fu realizzato nel 1961 ed inaugurato il 29 aprile 1962. A Brolis furono affidate anche l’assistenza tecnica e la direzione dei lavori.

Bibliografia: Lo sviluppo di Almé è coinciso con la riacquistata autonomia, in L’Eco di Bergamo, 16 aprile 1960; Comune di Almè, Inaugurazione Monumento ai Caduti di Almè, 29 Aprile 1962; Ricorderà i Caduti di Almè, in L'Eco di Bergamo, 27 aprile 1962; Scoperto ad Almè il Monumento ai Caduti in guerra, in Giornale di Bergamo, 30 aprile 1962; Pietro Raffaelli - Alessandro Zoia, Ai bergamaschi caduti in guerra, Edizioni Grafital, Bergamo 1988, p. 113.

monumento ai caduti civili - bergamo e dalmine

Ai Caduti civili della guerra, Cimitero civico, Bergamo, bronzo, altorilievo, 1962, e Monumento alla Pace, Dalmine (Bergamo), 1994.

Commissionato dal Comune nel 1961, l'altorilievo fu collocato sul monumento del Cimitero civico nel mese di maggio del 1962. La parte architettonica fu affidata all’arch. Pippo Pinetti. Nel 1994, per commemorare il 50° anniversario del bombardamento dello stabilimento di Dalmine (Bergamo), il Comune di Bergamo autorizzò la Soc. Dalmine S.p.A. a fondere in bronzo una seconda copia, poi donata dalla Società stessa al Comune di Dalmine quale «Monumento alla Pace». L’inaugurazione si tenne il 6 luglio 1994. La parte architettonica è opera dell’arch. Erio Amboni.

Bibliografia: Ettore Sornaga, L'incubo e i lutti dei bombardamenti nelle cronache bergamasche di vent'anni fa, in L'Eco di Bergamo, 9 novembre 1964; Gian Alberto dell'Acqua, Piero Brolis scultore, Bolis, Bergamo 1972, p. 103; Il Monumento di Piero Brolis, in 50° Anniversario Bombardamento, Supplemento al periodico Informa Dalmine, Anno V n° 2, giugno 1994; Lino Lazzari, Monumento ai Caduti nel bombardamento di Dalmine, commento dattiloscritto allegato al Supplemento citato; Daniela Fuccio, Dalmine, appello per la pace, in L’Eco di Bergamo, 7 giugno 1994; Amanzio possenti, Il bassorilievo di Piero Brolis un’eccezionale Pietà moderna, in L’Eco di Bergamo, 6 luglio 1994; Dalmine ha rivissuto le sue ore più tragiche, in L’Eco di Bergamo, 7 luglio 1994; Il bombardamento di Dalmine, 50 anni dopo, in Il Popolo Cattolico, Treviglio 9 luglio 1994.

title=

Ai Caduti di Endenna, (Bergamo), bronzo, tuttotondo, 1970.

Commissionato dall'Ammistrazione comunale nel 1969, fu inaugurato il 25 aprile 1970. Il progetto architettonico del monumento e della sistemazione dell'area circostante sono opera dell'arch. Vito Sonzogni.

Bibliografia: Ai suoi ventisette Caduti dedica un bel monumento, in L'Eco di Bergamo, 8 marzo 1969; Giuseppe Zois, Endenna inaugura sabato il Monumento ai suoi Caduti, in L'Eco di Bergamo, 22 aprile 1970; Autorità e popolazione a Endenna inaugurano il monumento ai Caduti, in Giornale di Bergamo, 22 aprile 1970; Pietro Rinaldi, Solennemente inaugurato ad Endenna il Monumento dedicato ai suoi Caduti, in Giornale di Bergamo, 26 aprile 1970; G. Rinaldi, Inaugurato il Monumento a Endenna, in L'Eco di Bergamo, 26 aprile 1970; Gian Alberto dell'Acqua, Piero Brolis scultore, Bolis, Bergamo 1972, p. 107.

monumento al bersagliere - bergamo

Al Bersagliere, Piazza del Risorgimento, Bergamo, bronzo, tuttotondo, 1971.

Il monumento fu commissionato nel 1969 dalla sezione bergamasca dell'Associazione Nazionale dei Bersaglieri. La cerimonia dell'inaugurazione si tenne il 3 ottobre 1971. La soluzione architettonica del monumento è opera dell'arch. Nestorio Sacchi.

Bibliografia: Gian Alberto dell'Acqua, Piero Brolis scultore, Bolis, Bergamo 1972, p. 107; In centro un monumento al Bersagliere, in L'Eco di Bergamo, 16 maggio 1969; Presentato il monumento dedicato ai bersaglieri, in Giornale di Bergamo, 16 Maggio 1969; Pronto il monumento al Bersagliere, in L'Eco di Bergamo, 11 marzo 1971; Il monumento al Bersagliere, in Giornale di Bergamo, 26 agosto 1971; Allestito il monumento al «Bersagliere Orobico», in Giornale di Bergamo, 11 marzo 1971; Sul piazzale del Risorgimento il monumento al Bersagliere, in L'Eco di Bergamo, 29 agosto 1971; Migliaia di Bersaglieri attesi a Bergamo, in Giornale di Bergamo, 25 settembre 1971; Sfileranno tremila Bersaglieri, in L'Eco di Bergamo, 25 settembre 1971; Quattromila Bersaglieri a Bergamo per l'inaugurazione del monumento, in Giornale di Bergamo, 1 ottobre 1971; Un'opera per i Bersaglieri di ieri, di oggi e di domani, in L'Eco di Bergamo, 3 ottobre 1971; L'entusiasmo di Bergamo per i Bersaglieri, in Giornale di Bergamo, 4 ottobre 1971; Festosamente, tra la simpatia di tutta la città, i bersaglieri hanno inaugurato il bel monumento, in L'Eco di Bergamo, 4 ottobre 1971; Il monumento al Bersagliere, in La Domenica del Popolo, Bergamo 10 ottobre 1971; Arnaldo Gualandris, Monumenti e colonne di Bergamo, Circolo Culturale «G. Greppi», Bergamo 1976, pp. 172-181; L'Italia ai bersaglieri: monumenti, cippi, lapidi e riferimenti toponomastici ai bersaglieri in ambito nazionale ed all'estero, Associazione Nazionale Bersaglieri, Roma, 1986, p. 109; Pietro Raffaelli - Alessandro Zoia, Ai bergamaschi caduti in guerra, Grafital, Bergamo 1988, pp. 34-36; Rodolfo Caravella, Il Bersagliere (lirica), in AA.VV., A Piero Brolis nel ventennale della morte 1978 – 1998, Grafica e Arte, Bergamo 1998, pp. 14-15.

monumento agli alpini - scanzorosciate

Monumento agli Alpini, Piazza della Pace, Scanzorosciate (Bergamo), bronzo, altorilievo, 1957.

L’altorilievo in bronzo della testa dell'Alpino è applicato su un masso di granito della Val Chiavenna. Il monumento fu eretto a cura della locale sezione dell'Associazione Nazionale Alpini ed inaugurato il 29 giugno 1975.

Bibliografia: "Due giorni di Alpini" in programma a Scanzo, in L'Eco di Bergamo, 24 giugno 1975; Le penne nere a Scanzorosciate hanno inaugurato il loro monumento, in Giornale di Bergamo, 1 luglio 1975; Pietro Raffaelli - Alessandro Zoia, Ai bergamaschi caduti in guerra, Grafital, Bergamo 1988, p. 233.

monumento ai bersaglieri - brembate

Monumento ai Bersaglieri, Brembate (Bergamo), bronzo, altorilievo, 1978.

Il monumento venne eretto a cura dell'Associazione Bersaglieri di Brembate ed inaugurato il 28 giugno 1981.

Bibliografia: Il bozzetto di Piero Brolis per il monumento al Bersagliere, in L'Eco di Bergamo, 14 agosto 1978; Foss, Presentato il bozzetto a Brembate del monumento al Bersagliere opera incompiuta di Piero Brolis, in L'Eco di Bergamo, 7 settembre 1978; Programma invito, edito a cura del Comitato promotore, 1981; S’inaugura a Brembate Sotto monumento al Bersagliere opera di Piero Brolis, in L'Eco di Bergamo, 24 giugno 1981; R.F., Brembate inaugura il nuovo Monumento dedicato ai Bersaglieri, in L'Eco di Bergamo, 28 giugno 1981; Da oggi a Brembate un’opera di Brolis, in Bergamo Oggi, 28 giugno 1981; R.F., I Bersaglieri a Brembate Sotto all’inaugurazione del monumento, in L'Eco di Bergamo, 29 giugno 1981; ; L'Italia ai bersaglieri: monumenti, cippi, lapidi e riferimenti toponomastici ai bersaglieri in ambito nazionale ed all'estero, Associazione Nazionale Bersaglieri, Roma, 1986, p. 111; Pietro Raffaelli - Alessandro Zoia, Ai bergamaschi caduti in guerra, Grafital, Bergamo 1988, p. 130; Id, Ai bergamaschi caduti in guerra (Aggiornamento), Quadrifolio, Azzano San Paolo (BG), 1997, p. 64; AA.VV., 36° Raduno Nazionale Bersaglieri Bergamo 6-7-8 maggio 1988, numero unico, 900 Grafico, Bergamo 1988, p. 38.



© Archivio Piero Brolis - Contatti - Credits - Mappa - Link - Eventi